Frammenti di Città

SPACCANAPOLI: IL MITO A CIELO APERTO A spasso nella storia: 7 strade, 100 monumenti e… un luogo segreto

Oggi vorrei condurti per mano lungo una strada dal fascino irresistibile dove storia, tradizioni millenarie e monumenti sublimi si incrociano con i ricordi della mia vita universitaria, quando percorrevo questo fiume umano anche più volte al giorno. Ti parlerò di Spaccanapoli, la strada più ricca e caotica di Napoli, degli immensi scrigni d’arte che vi si nascondono, delle chiese gotiche e napoletane, e delle piazze brulicanti che si susseguono lungo un tragitto caleidoscopico e a tratti irriverente.

Vai All'articolo »
Frammenti di Città

L’Isola di Ortigia: la Manhattan siciliana Piccola guida al nucleo storico di Siracusa

Una nuova puntata nel nostro viaggio sulle orme del pittore maledetto. Lo abbiamo già incontrato in una rissa furibonda tra le strade di Campo Marzio a Roma, e c’era scappato anche il morto. Poi tra gli stretti vicoli di Napoli, aggredito e sfregiato da quattro uomini in una spedizione punitiva venuta da lontano. E per inseguirlo ancora una volta nelle sue scorribande tra i porti del Mediterraneo, oggi facciamo tappa in una città siciliana ricca di fascino e mito. Siamo a Siracusa, e più precisamente su l’Isola di Ortigia, piccolo lembo di terra che si tuffa nel mare e nella storia, collegato alla terraferma tramite due ponti e pregno di infiniti tesori tutti da ammirare.

Vai All'articolo »
Frammenti di Città

I Sassi di Matera: storia, arte e leggende Piccola guida alla Capitale Europea della Cultura 2019

Nell’anno 1993, l’UNESCO – l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura – dichiarava: i Sassi di Matera ed il Parco delle Chiese Rupestri, patrimonio dell’Umanità in quanto “i Sassi di Matera e il Parco sono un notevole esempio di insediamento rupestre perfettamente adattato al contesto geomorfologico e all’ecosistema attraverso una continuità di oltre due millenni”. Nell’anno 2014, Matera veniva designata Capitale europea della cultura per il 2019 – prima città italiana del Mezzogiorno a ricevere questo prestigioso riconoscimento dopo Firenze, Bologna e Genova. Sembrano essere passati secoli da quel 1948…

Vai All'articolo »
Il Paesaggio della Val d'Orcia dal loggiato del Palazzo Piccolomini di Pienza
Frammenti di Città

PIENZA La città ideale si fa reale

Addentriamoci nei meandri e nei vicoli di un vero e proprio sogno urbanistico del Rinascimento: la città ideale di Pienza, voluta dal papa umanista Pio II Piccolomini e progettata dall’architetto Bernardo Rossellino.

Vai All'articolo »
Chiudi il menu

“L’arte spazza la nostra anima dalla polvere della quotidianità.”
Pablo Picasso

Tra pochi minuti riceverai la mail con la Guida ai Siti Unesco d’Italia

Ps. Se non la trovi ricordati di controllare nella cartella Spam

Scarica la guida completa ai siti unesco d'italia