corto maltese corto sconto
Libri d'arte e di vagabondaggio

Corto Sconto: Corto Maltese alla ricerca di Venezia Recensione del libro: “Corto Sconto. La guida di Corto Maltese alla Venezia nascosta” di Hugo Pratt, Guido Fuga e Lele Vianello

Il filo rosso che accomuna le recensioni dei libri della sezione Libri d’arte e di vagabondaggio è il camminare. Camminare senza sosta, passeggiare in tondo, vagare senza una meta. E nel frattempo scoprire quei posti, quegli anfratti nascosti della città che spesso sfuggono allo sguardo distratto e frenetico del turista. E nelle pagine di “Corto Sconto” questa modalità operativa del vagare senza meta ha tre personaggi principali: un uomo, un personaggio di fantasia e una città.

Vai All'articolo »
cimitero acattolico roma
Perdersi a Roma

Il Cimitero acattolico di Roma Un luogo suggestivo nella città eterna

Ancora una volta lasciamo Caravaggio alle prese con i suoi pennelli e le sue intemperanze, per scoprire un luogo davvero speciale: il Cimitero acattolico di Roma. Quando qualcuno mi domanda quale sia il mio luogo preferito nella città eterna, io non ho esitazioni. Ed esclamo: il Cimitero acattolico di Roma. La cosa potrebbe sembrare un po’ strana. Con tutti i posti che Roma offre, nessuno si sognerebbe di andare a visitare un camposanto!

Vai All'articolo »
i bei luoghi dell'italia nascosta
Libri d'arte e di vagabondaggio

Luoghi e storie straordinarie dall’Italia nascosta Recensione del libro: “I bei luoghi dell’Italia nascosta” di Claudio Venturelli

Un’intuizione. Un’intuizione che riporta alla mente un luogo incantato, rimasto sopito per anni in un angolo del cervello. Un’intuizione che diventa premessa fondamentale per un viaggio affascinante tra le contrade d’Italia. Le contrade meno battute, quelle a due passi da casa quelle che sanno destare ancora meraviglia assoluta negli occhi e nel cuore di chi riesce a vedere oltre il proprio naso. I borghi che contengono e sanno raccontare un’infinità di storie, storie straordinarie senza le quali i luoghi sarebbero soltanto dei gusci vuoti.

Vai All'articolo »
national gallery londra
1 museo in 5 opere

La National Gallery di Londra Il Rinascimento italiano oltremanica

Per la prima volta The Arteller si sposta all’estero. Nel nuovo percorso di visita 1 museo in 5 opere, andremo ad ammirare alcuni quadri della magnifica collezione della National Gallery di Londra. Salvo scoprire che il museo londinese conserva un numero straordinario di quadri dipinti da pittori italiani. Acquisiti nel corso del tempo da accorti direttori o donati alla National Gallery di Londra da lungimiranti mecenati.

Vai All'articolo »
arco di Costantino
Cronache dall'Antico

L’arco di Costantino e la memoria del miracolo della croce Una vittoria militare ricca di conseguenze storiche e religiose

Oggi vi porteremo alla scoperta di uno dei monumenti più iconici della Roma antica: l’arco di Costantino. Si erge a poca distanza dal Colosseo, nella valle tra i colli Palatino e Celio (due dei sette colli dell’antica Roma). La posizione dell’arco di Costantino, alla fine dell’attuale via di S. Gregorio, non è casuale. Sorge, infatti, su quella strada che un tempo fu un pezzo della via Triumphalis.

Vai All'articolo »
opere caravaggio roma
Perdersi a Roma

Le OPERE di CARAVAGGIO a ROMA: parte terza I quadri nella chiesa di Santa Maria del Popolo

Il nostro viaggio alla scoperta delle opere di Caravaggio a Roma è giunto alla terza puntata. Il pittore maledetto vive la sua vita violenta tra i vicoli del rione Campo Marzio. Ma a cavallo dell’anno 1600 ha tempo di dipingere la sua prima mirabile “opera pubblica”: le tre tele sulla vita di San Matteo nella cappella Contarelli della chiesa di S. Luigi dei Francesi. Il successo e il clamore suscitato da queste opere di Caravaggio a Roma, lanciano il Merisi sulla cresta dell’onda della scena pittorica romana dell’epoca.

Vai All'articolo »
raffaello sanzio il pittore divino
1 artista 1 opera

Raffaello Sanzio: il pittore divino La Scuola di Atene: storia di un capolavoro

Siamo nel pieno delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte dell’immenso pittore del Rinascimento. Il 2020 è l’anno di Raffaello Sanzio: il pittore divino. E per omaggiare al meglio l’anno di Raffaello Sanzio: il pittore divino, dobbiamo penetrare all’interno dei Musei Vaticani. Qui le Stanze Vaticane, affrescate dal grande artista di Urbino dal 1508 in poi, conservano ancora tutta la bellezza e la potenza della pittura di Raffaello.

Vai All'articolo »
fondazione di roma
Cronache dall'Antico

21 aprile 753 a.C.: la fondazione di Roma I dati storici al di là del mito

Nell’articolo che inaugura la sezione “Cronache dall’Antico” abbiamo deciso di affrontare un evento molto noto: la fondazione di Roma. Partendo dalla leggenda di Remo e Romolo daremo fondamenta archeologiche all’origine di Roma, discerneremo la storia dal mito. Che cosa comportò il rito della fondazione? Perché Romolo uccise Remo? Chi erano i primi abitanti? Che valore ha il 21 aprile del 753 a.C. come Natale di Roma?

Vai All'articolo »
la roma di piranesi
Perdersi a Roma

La Roma di Piranesi: la Chiesa di Santa Maria del Priorato Storia dell’unico progetto realizzato da Giovanni Battista Piranesi

Girovagando a passi lenti tra le strade e i colli della città eterna , oggi ci imbattiamo nella Roma di Piranesi. La Roma di Piranesi è una Roma che ritroviamo continuamente nelle sue incisioni e nei “capricci” architettonici. Formidabili sono le raccolte di vedute dove si fondono forza costruttiva dell’architettura romana, prospettiva e chiaroscuro in tratti di drammatica potenza. Giovanni Battista Piranesi, nato in Veneto nell’anno 1720, è considerato uno dei più grandi incisori di tutti i tempi.

Vai All'articolo »

Nessun post qui...

“L’arte spazza la nostra anima dalla polvere della quotidianità.”
Pablo Picasso

Tra pochi minuti riceverai la mail con la Guida ai Siti Unesco d’Italia

Ps. Se non la trovi ricordati di controllare nella cartella Spam

Scarica la guida completa ai siti unesco d'italia