Per conoscere il patrimonio artistico italiano, hai bisogno di qualcuno che te lo racconti.

The Arteller nasce per questo.

Narriamo l’arte attraverso le sue storie: gli aneddoti tramandati sugli artisti e le loro opere, i racconti legati a un borgo cittadino, le vicissitudini di un progetto architettonico diventato poi eterno.

Come lo facciamo?

Ogni 2 settimane un nuovo articolo ti guida alla scoperta di un pezzo di arte, da un punto di vista privilegiato.

Trovi 5 principali sezioni nel sito:

  • 1 Artista 1 opera: 1 artista per raccontare 1 opera emblematica della storia dell’arte italiana, 1 opera per parlare di 1 autore. Tecnica e stile, ma soprattutto il lato umano. Un’angolazione dalla quale anche i titani dell’arte appaiono uomini e donne come tutti noi, in un misto di passioni, paturnie e attimi di spasmodica felicità.
  • I capolavori: architetture maestose, grandi monumenti, opere d’arte che segnano le epoche. Parlarne non è mai facile. Qui proviamo a farlo raccontando una delle mille storie che nel corso dei secoli hanno avuto come protagonisti i nostri Capolavori, sempre presenti sul palcoscenico del mondo e mai spettatori passivi.
  • Frammenti di città: pezzi di città, angoli di strada, piazze assolate e luoghi dimenticati dalla frenesia quotidiana, ma carichi di dettagli da scoprire e assaporare lentamente. Questi frammenti di città sembrano quasi dei lacerti della memoria, da gustare con la giusta dose di curiosità, con il passo calmo e la mente, gli occhi e il cuore sempre aperti.
  • 1 Museo in 5 opere: quello delle 5 opere – diciamolo francamente – è quasi un escamotage per poterti raccontare quei mondi complessi e stratificati che convivono nei musei della penisola. È una riduzione necessaria per fare ordine nella mente e poter costruire dei “percorsi della visione”, così da gustare con calma e determinazione lo sterminato patrimonio museale italiano.
  • Libri d’arte e di vagabondaggio: camminare, girovagare, vagabondare, addirittura perdersi tra vicoli e piazzette, tra parchi e monumenti, tra ponti e tetti. Fuggire via dalla pazza folla e soffermarsi in un posto poco visitato, ma che ha molto da dire a occhi attenti e desiderosi della bellezza, vera, quella consumata dal tempo e vissuta dagli uomini. Questa è la filosofia che accomuna i libri recensiti in questa sezione, ricca di piccoli camei a metà strada tra la letteratura artistica e quella di viaggio.

E mentre attendi il nuovo articolo?

Iscrivendoti alla newsletter ricevi anteprime e contenuti esclusivi: recensioni di libri, approfondimenti su temi specifici, mini-guide su temi dedicati e…

…il resto è una sorpresa. Altrimenti che esclusività ci sarebbe!

Scarica gratuitamente la

GUIDA COMPLETA AI SITI UNESCO D’ITALIA!

Roberto

Roberto

I miei studi universatari di architettura si sono svolti a Napoli, città che mi ha insegnato ad apprezzare la dimensione artistica anche nel suo aspetto più caotico. Dopo Milano - in perenne trasformazione - sono arrivato a Roma. Qui lavoro in una società di consulenza immobiliare ed ho l'occasione di immergermi continuamente nella sua bellezza senza tempo. Rimango sempre legato al mio paese d'origine, in provincia di Caserta, e nelle pagine di The Arteller - con Pietro e Ferdinando - ho provato a costruire un nuovo "luogo" da portare sempre con me e in cui raccontare e condividere l'arte e l'architettura.

Pietro

Pietro

Ho studiato giurisprudenza, lavoro nel management dell’innovazione, ma ho un debole per l’architettura. Per aggiungere qualche altra variazione, mi sono buttato in The Arteller con Roberto e Ferdinando. Per me The Arteller vuol dire creare una narrazione contemporanea del patrimonio artistico italiano, artigiana ma d’avanguardia, che ci possa coinvolgere tutti. Quello che vedi è solo l’inizio, prendi parte anche tu e andiamo oltre.

Ferdinando

Ferdinando

Sono cresciuto appassionandomi di elettronica informatica e smanettando a tempo pieno, per questo ho sempre orientato i miei studi in quella direzione, da qualche anno mi sto dedicando allo sviluppo Web cercando di approfondire quello che è un argomento vastissimo. Per questo ho iniziato questa collaborazione con Roberto e Pietro per creare The Arteller, progetto che mi ha coinvolto subito e su cui insieme abbiamo riversato ognuno la sua competenza e passione. Spero che il progetto The Arteller piaccia anche a voi...

Chiudi il menu

“L’arte spazza la nostra anima dalla polvere della quotidianità.”
Pablo Picasso

Tra pochi minuti riceverai la mail con la Guida ai Siti Unesco d’Italia

Ps. Se non la trovi ricordati di controllare nella cartella Spam

Scarica la guida completa ai siti unesco d'italia