Libri d'arte e di vagabondaggio

APPIA: UN PERCORSO NELLA STORIA COME PARABOLA DELL’ITALIA ODIERNA Recensione del libro: “Appia” di Paolo Rumiz

Tra le pieghe della storia, nella ricerca del tracciato autentico della regina viarum – l’Appia – Paolo Rumiz e i suoi compagni di viaggio compiono una discesa nell’Italia più profonda. Tra le viscere di un paese che con i suoi mille campanili contiene infinite bellezze ed altrettanti misfatti. Questo libro, senza sottotitoli e senza giri di parole, si intitola semplicemente: Appia. Ed è tante cose insieme. È un libro di cammino e di scoperta. È un libro tramite cui l’autore cerca di far prendere coscienza a tutti noi che l’Italia non è solo il Colosseo, ma una miriade di scrigni preziosi disseminati sul territorio. È un libro di denuncia degli scempi compiuti sulla pelle di quei tesori da chi invece avrebbe dovuto conservarli e proteggerli.

Vai All'articolo »
Frammenti di Città

I Sassi di Matera: storia, arte e leggende Piccola guida alla Capitale Europea della Cultura 2019

Nell’anno 1993, l’UNESCO – l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura – dichiarava: i Sassi di Matera ed il Parco delle Chiese Rupestri, patrimonio dell’Umanità in quanto “i Sassi di Matera e il Parco sono un notevole esempio di insediamento rupestre perfettamente adattato al contesto geomorfologico e all’ecosistema attraverso una continuità di oltre due millenni”. Nell’anno 2014, Matera veniva designata Capitale europea della cultura per il 2019 – prima città italiana del Mezzogiorno a ricevere questo prestigioso riconoscimento dopo Firenze, Bologna e Genova. Sembrano essere passati secoli da quel 1948…

Vai All'articolo »
1 museo in 5 opere

Leonardo agli Uffizi: visita guidata alle opere del genio universale 5 opere di Leonardo da Vinci agli Uffizi… e non solo

Siamo alle prese ancora una volta con il sommo Leonardo da Vinci – pittore, architetto, artista a tutto tondo, ingegnere, inventore, precursore del futuro e chi più ne ha più ne metta. Ma anche uomo del suo tempo, osservatore quasi maniacale della natura e della realtà che lo circondava. E proprio dall’osservazione diretta che Leonardo fece di un terribile fatto di sangue accaduto nella Firenze degli ultimi decenni del ‘400, nasce un disegno portentoso che riassume in pochi schizzi tutta la sensibilità del genio toscano.

Vai All'articolo »
Libri d'arte e di vagabondaggio

NAPOLI A PIEDI: 10 percorsi urbani tra mare e collina Recensione del libro: “NAPOLI A PIEDI. Guida insolita alla città” di Francesco Paolo Busco.

Anche se le guide sono spesso insolite, i percorsi contenuti nel libricino “Napoli a piedi. Guida insolita alla città” somigliano sul serio ad una sorta di esperimento di trekking urbano. E quale città poteva essere il set ideale di queste arrampicate cittadine se non Napoli, una città che da sempre ha dovuto fare i conti con dislivelli, salti di quota ed una orografia decisamente movimentata. Una città in dialettica continua tra il “sopra” e il “sotto”, tra la parte alta e quella bassa, tra la collina ed il mare.

Vai All'articolo »
1 artista 1 opera

FRANCESCO BORROMINI: TALENTO ed INQUIETITUDINE Vita, morte ed architettura del genio del Barocco

Uno dei più grandi architetti dell’età barocca e di tutta la storia dell’arte. Oggi parliamo di Francesco Borromini, il grande e geniale artista del ‘600 con un carattere sicuramente poco affabile. Solitario, scontroso ed incline alla collera, introspettivo e con tratti ipocondriaci che aumentarono sensibilmente negli ultimi anni della sua tormentata esistenza. Nello spazio di questo articolo, ti parlerò della vita e della tragica morte di questo architetto e di uno dei suoi eccezionali capolavori: la chiesa di S. Carlo alle Quattro Fontane a Roma, nota col nomignolo di S. Carlino. Ma cominciamo dalla… fine.

Vai All'articolo »
1 museo in 5 opere

CARAVAGGIO a NAPOLI: 5 OPERE a CAPODIMONTE Un itinerario di visita nel museo napoletano tra Caravaggio e i Caravaggisti

Caravaggio ha ucciso un uomo: abbandona Roma in fretta e furia e inizia una fuga rocambolesca e avventurosa che lo porterà in varie città del sud Italia, sempre braccato e sempre in pericolo costante. Il pittore lombardo si spingerà fino a Malta, nel cuore del Mediterraneo, per poi tornare indietro nella speranza di rientrare a Roma: una speranza che si dimostrerà del tutto vana. Il passaggio e la sosta, per ben due volte, di Caravaggio a Napoli furono sì brevi ma allo stesso tempo portatori di grandiose novità in campo artistico.

Vai All'articolo »
Libri d'arte e di vagabondaggio

ALLA SCOPERTA DEL MITO: A SPASSO TRA LE CONTRADE DI SIENA Recensione del libro: “ALLA SCOPERTA DEL MITO. Guida insolita di Siena in 17 itinerari” di Mario Tassoni.

Questa volta siamo alle prese con Siena. E a farci da Cicerone nel libro: “Alla scoperta del Mito. Guida insolita di Siena in 17 itinerari” è l’architetto Mario Tassoni. L’autore non è originario di Siena ma ha saputo leggere con somma saggezza sia la storia della città – che spesso e volentieri si fa mito – sia la tessitura urbana e i monumenti minori che costellano il territorio dentro le mura. Andiamo a vedere questa città straordinaria con gli occhi dell’autore.

Vai All'articolo »
I Capolavori

La CUPOLA di BRUNELLESCHI: una straordinaria impresa architettonica Storia e architettura nel cuore di Firenze

Ti parlerò oggi di una delle opere architettoniche più ardite di tutti i tempi: la Cupola di Brunelleschi a Firenze che svetta con la sua imponenza e il suo profilo inconfondibile sulla Cattedrale di S. Maria del Fiore e domina dall’alto l’intera città toscana. La cupola di Brunelleschi fu portata a termine dal celebre architetto del primo Rinascimento, quel Filippo Brunelleschi che dopo secoli di fallimenti e tentativi andati a male riesce ad ideare lo straordinario tocco finale a copertura del di Duomo di Firenze.

Vai All'articolo »
ottavio leoni ritratto caravaggio
1 museo in 5 opere

5 QUADRI di CARAVAGGIO nella GALLERIA BORGHESE Guida alle opere di Michelangelo Merisi nel museo romano

In questo articolo ci immergeremo nei terribili quadri di Caravaggio conservati nello splendido scenario del museo romano immerso nel verde, a tutti noto come Galleria Borghese. La storia del Parco, della Villa e della Galleria è legata a doppio filo con la famiglia Borghese che ebbe nel ‘600, con l’elezione al soglio pontificio di papa Paolo V Borghese, il suo apice assoluto.

Vai All'articolo »
mi.sono.perso.a.genova
Libri d'arte e di vagabondaggio

MI SONO PERSO A GENOVA tra RICORDI, SOGNI e MEMORIA Recensione del libro: “Mi sono perso a Genova. Una guida” di Maurizio Maggiani

Un sogno, un’esperienza onirica, una camminata tra i selciati dell’anima. Nel libro “Mi sono perso a Genova”, i ricordi dell’autore e la memoria della città si sovrappongono, si scambiano continuamente i ruoli fino a confondersi in visioni letterarie e fotografiche, poetiche ma mai stucchevoli, romantiche ma mai banali. I sogni guidano questi racconti, in una trama che lo stesso autore definisce “un’impresa di costruzioni onirica”

Vai All'articolo »
Chiudi il menu

“L’arte spazza la nostra anima dalla polvere della quotidianità.”
Pablo Picasso

Tra pochi minuti riceverai la mail con la Guida ai Siti Unesco d’Italia

Ps. Se non la trovi ricordati di controllare nella cartella Spam

Scarica la guida completa ai siti unesco d'italia