Frammenti di Città

L’Isola di Ortigia: la Manhattan siciliana Piccola guida al nucleo storico di Siracusa

Una nuova puntata nel nostro viaggio sulle orme del pittore maledetto. Lo abbiamo già incontrato in una rissa furibonda tra le strade di Campo Marzio a Roma, e c’era scappato anche il morto. Poi tra gli stretti vicoli di Napoli, aggredito e sfregiato da quattro uomini in una spedizione punitiva venuta da lontano. E per inseguirlo ancora una volta nelle sue scorribande tra i porti del Mediterraneo, oggi facciamo tappa in una città siciliana ricca di fascino e mito. Siamo a Siracusa, e più precisamente su l’Isola di Ortigia, piccolo lembo di terra che si tuffa nel mare e nella storia, collegato alla terraferma tramite due ponti e pregno di infiniti tesori tutti da ammirare.

Vai All'articolo »
grand tour d'italia
Libri d'arte e di vagabondaggio

CON DAVERIO a PICCOLI PASSI nella PENISOLA Recensione del libro: “Grand Tour d’Italia a piccoli passi” di Philippe Daverio

Avevamo lasciato Philippe Daverio tra le strade e le contrade della Lombardia nel libro La Buona Strada. Lo ritroviamo con gli occhi attenti e la mente sempre aperta ai dettagli nello splendido volume intitolato: “Grand Tour d’Italia a piccoli passi”. Se già nel titolo si cela un preciso manifesto di intenti, nell’introduzione il grande critico non lesina dettagli sul programma “politico” di questo libro.

Vai All'articolo »
1 museo in 5 opere

I PRIMITIVI agli UFFIZI di FIRENZE: 5 OPERE Piccola guida alla scoperta della pittura italiana delle origini

Chi colpisce Dante col suo piede girovagando tra i gironi dell’Inferno? Che c’entra la Divina Commedia con il nostro articolo dedicato ai pittori del ‘300 italiano? A cosa si riferisce il dannato quando parla della “vendetta di Montaperti”? Lo scopriremo insieme tra poco. Per ora ti basta sapere che il percorso di oggi si snoda nelle prime sale di uno dei musei più importanti del mondo, nel nostro percorso in 5 opere dedicato alla “pittura delle origini” con i Primitivi agli Uffizi di Firenze.

Vai All'articolo »
statue di bernini
1 museo in 5 opere

5 statue di Bernini nella Galleria Borghese Una passeggiata tra le sculture del principe del Barocco

Innumerevoli sono le sculture, le macchine sceniche, le architetture e in generale le opere d’arte di Bernini a Roma.
Ma c’è un posto nella città eterna dove è possibile ammirare una serie sbalorditiva di invenzioni del principe del Barocco. Ci troviamo nel magico mondo di Galleria Borghese e proprio qui vedremo le cinque magnifiche statue di Bernini, nel nostro consueto percorso di visita “1 museo in 5 opere”.

Vai All'articolo »
Libri d'arte e di vagabondaggio

APPIA: UN PERCORSO NELLA STORIA COME PARABOLA DELL’ITALIA ODIERNA Recensione del libro: “Appia” di Paolo Rumiz

Tra le pieghe della storia, nella ricerca del tracciato autentico della regina viarum – l’Appia – Paolo Rumiz e i suoi compagni di viaggio compiono una discesa nell’Italia più profonda. Tra le viscere di un paese che con i suoi mille campanili contiene infinite bellezze ed altrettanti misfatti. Questo libro, senza sottotitoli e senza giri di parole, si intitola semplicemente: Appia. Ed è tante cose insieme. È un libro di cammino e di scoperta. È un libro tramite cui l’autore cerca di far prendere coscienza a tutti noi che l’Italia non è solo il Colosseo…

Vai All'articolo »
Frammenti di Città

I Sassi di Matera: storia, arte e leggende Piccola guida alla Capitale Europea della Cultura 2019

Nell’anno 1993, l’UNESCO – l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura – dichiarava: i Sassi di Matera ed il Parco delle Chiese Rupestri, patrimonio dell’Umanità in quanto “i Sassi di Matera e il Parco sono un notevole esempio di insediamento rupestre perfettamente adattato al contesto geomorfologico e all’ecosistema attraverso una continuità di oltre due millenni”. Nell’anno 2014, Matera veniva designata Capitale europea della cultura per il 2019 – prima città italiana del Mezzogiorno a ricevere questo prestigioso riconoscimento dopo Firenze, Bologna e Genova. Sembrano essere passati secoli da quel 1948…

Vai All'articolo »
1 museo in 5 opere

Leonardo agli Uffizi: tra le opere del genio universale 5 opere di Leonardo da Vinci agli Uffizi… e non solo

Siamo alle prese ancora una volta con il sommo Leonardo da Vinci – pittore, architetto, artista a tutto tondo, ingegnere, inventore, precursore del futuro e chi più ne ha più ne metta. Ma anche uomo del suo tempo, osservatore quasi maniacale della natura e della realtà che lo circondava. E proprio dall’osservazione diretta che Leonardo fece di un terribile fatto di sangue accaduto nella Firenze degli ultimi decenni del ‘400, nasce un disegno portentoso che riassume in pochi schizzi tutta la sensibilità del genio toscano.

Vai All'articolo »
Libri d'arte e di vagabondaggio

NAPOLI A PIEDI: 10 percorsi urbani tra mare e collina Recensione del libro: “NAPOLI A PIEDI. Guida insolita alla città” di Francesco Paolo Busco.

Anche se le guide sono spesso insolite, i percorsi contenuti nel libricino “Napoli a piedi. Guida insolita alla città” somigliano sul serio ad una sorta di esperimento di trekking urbano. E quale città poteva essere il set ideale di queste arrampicate cittadine se non Napoli, una città che da sempre ha dovuto fare i conti con dislivelli, salti di quota ed una orografia decisamente movimentata. Una città in dialettica continua tra il “sopra” e il “sotto”, tra la parte alta e quella bassa, tra la collina ed il mare.

Vai All'articolo »
1 artista 1 opera

FRANCESCO BORROMINI: TALENTO ed INQUIETITUDINE Vita, morte ed architettura del genio del Barocco

Uno dei più grandi architetti dell’età barocca e di tutta la storia dell’arte. Oggi parliamo di Francesco Borromini, il grande e geniale artista del ‘600 con un carattere sicuramente poco affabile. Solitario, scontroso ed incline alla collera, introspettivo e con tratti ipocondriaci che aumentarono sensibilmente negli ultimi anni della sua tormentata esistenza. Nello spazio di questo articolo, ti parlerò della vita e della tragica morte di questo architetto e di uno dei suoi eccezionali capolavori: la chiesa di S. Carlo alle Quattro Fontane a Roma, nota col nomignolo di S. Carlino. Ma cominciamo dalla… fine.

Vai All'articolo »
1 museo in 5 opere

CARAVAGGIO a NAPOLI: 5 OPERE a CAPODIMONTE Un itinerario di visita nel museo napoletano tra Caravaggio e i Caravaggisti

Caravaggio ha ucciso un uomo: abbandona Roma in fretta e furia e inizia una fuga rocambolesca e avventurosa che lo porterà in varie città del sud Italia, sempre braccato e sempre in pericolo costante. Il pittore lombardo si spingerà fino a Malta, nel cuore del Mediterraneo, per poi tornare indietro nella speranza di rientrare a Roma: una speranza che si dimostrerà del tutto vana. Il passaggio e la sosta, per ben due volte, di Caravaggio a Napoli furono sì brevi ma allo stesso tempo portatori di grandiose novità in campo artistico.

Vai All'articolo »
Chiudi il menu

“L’arte spazza la nostra anima dalla polvere della quotidianità.”
Pablo Picasso

Tra pochi minuti riceverai la mail con la Guida ai Siti Unesco d’Italia

Ps. Se non la trovi ricordati di controllare nella cartella Spam

Scarica la guida completa ai siti unesco d'italia